Gestione del credito: perché affidarsi a un’assicurazione crediti commerciali | AllNewz.it
mercoledì , 12 dicembre 2018
Home / Economia e Fisco / Gestione del credito: perché affidarsi a un’assicurazione crediti commerciali

Gestione del credito: perché affidarsi a un’assicurazione crediti commerciali

Per ogni azienda la corretta gestione del credito è un punto fondamentale e vitale non solo per la sua crescita, ma anche per la sua stessa sopravvivenza. L’assicurazione crediti commerciali è un servizio garantito da compagnie assicurative specializzate, solitamente monoramo, basato sulla valutazione preventiva degli acquirenti a cura dell’assicuratore. In pratica tale polizza risarcisce il danno subìto da un creditore per l’inadempimento da parte del debitore dell’obbligo di pagamento, derivante da insolvenza e/o mancato pagamento di crediti commerciali a breve termine, sorti in seguito ad un contratto di fornitura o prestazione di servizi.

Come viene stipulato il contratto dell’assicurazione crediti commerciali

Il contratto dell’assicurazione crediti commerciali, a differenza di quanto avviene con le cauzioni, viene stipulato dal fornitore nel proprio interesse e prevede uno scoperto obbligatorio. La normativa attuale non permette all’assicuratore di concedere una copertura pari al 100%, ma comprensiva tra l’80 ed il 90%. In genere le polizze assicurative degli altri rami rendono immediatamente effettiva la copertura nel momento in cui viene sottoscritto il contratto. Non è così nell’assicurazione crediti commerciali, dove la sottoscrizione del contratto non rende automatica la copertura. In questa tipologia di polizza il fornitore deve avanzare formale richiesta del fido per ogni debitore (limite di credito o limite massimo assicurabile). L’assicurazione crediti commerciali è quindi una polizza atipica rispetto a quelle tradizionali degli altri rami. Possiamo perciò definirla una polizza di prevenzione a contenuto indennitario, e per la sua corretta gestione è necessario un intermediario specializzato del settore.

Le tre tipologie di servizio di un’assicurazione di credito

L’assicurazione di credito eroga principalmente tre tipologie di servizio: la prevenzione dell’insolvenza da parte degli acquirenti; la gestione delle azioni bonarie o legali per recuperare i crediti; l’erogazione del risarcimento in caso di insolvenza da parte dell’acquirente. Possiamo così elencare invece le tipiche caratteristiche di una polizza credito: globalità, analisi preventiva del portafoglio, rotatività del limite massimo assicurabile, franchigie e massimo indennizzo, attività di recupero e gestione interna del mancato pagamento entro i termini concordati. Inoltre bisogna indicare alcune clausole particolari, tra le quali si possono citare la copertura degli ordini confermati, l’insolvenza di fatto, il primo rischio, l’excess of loss, il rischio politico ed i programmi internazionali.

Quali sono i crediti che possono essere oggetto di assicurazione

Infine è opportuno evidenziare che possono essere oggetto di assicurazione i seguenti crediti. Innanzitutto i crediti commerciali, cioè quelli a breve termine che derivano da rapporti di compravendita sul mercato interno tra commercianti. Inoltre i crediti ipotecari e agevolati, cioè i singoli crediti assistiti da garanzia ipotecaria; provenienti da vendite fatte a rate da imprenditori e da altri imprenditori o privati e assistiti da garanzia reale o riserva della proprietà. Infine, quelli derivanti da contratti di locazione o di leasing e i crediti all’esportazione, e quindi provenienti da commerci all’estero. La polizza di assicurazione del credito deve essere sottoscritta in forma globale, comprendendo tutti i debitori dell’assicurato, o quanto meno i gruppi omogenei di essi.

Check Also

soldi

Come ottenere un finanziamento per privati

Desideriamo cambiare la macchina, ma i nostri risparmi non ci consentono di effettuarne l’acquisto? Vogliamo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *