Come diventare notaio? | AllNewz.it
domenica , 8 dicembre 2019
Home / Lavoro / Come diventare notaio?

Come diventare notaio?

Per molti studenti di giurisprudenza diventare notai rappresenta  un vero e proprio sogno nel cassetto. C’è chi è mosso da un intento economico, il notariato infatti offre delle prospettive di guadagno notevoli, e chi invece è mosso dalla passione. Per l’immaginario collettivo il notaio è solo un semplice burocrate che appone in calce una firma al documento per attribuirgli un crisma giuridico, la pubblica fede.

Ebbene il notaio non è solo questo, è innanzitutto un soggetto altamente qualificato in alcune branche del diritto (piuttosto complesse) come diritto privato, diritto civile, diritto dei contratti, diritto commerciale è molto altro ancora. Riuscire ad essere competenti in tutte le suddette materie non è cosa da poco, per studiare decine di migliaia di pagine all’anno servono passione e dedizione. 

Gli step per diventare notaio

Solo dopo un lungo e tortuoso cammino sarà possibile diventare un notaio, forse è proprio questo che scoraggia molti iscritti a giurisprudenza. Non a caso in questi anni si è registrato un notevole calo di laureati  che tentano il concorso per diventare notai. In fine c’è da considerare anche, per rendere le cose ancora più difficili, che tale concorso può essere tentato da un candidato per sole tre volte. Tutti elementi che rendono davvero difficile tale strada per i giovani.  

Per prima cosa è necessario essere laureati in giurisprudenza dopodiché sarà possibile effettuare il periodo di tirocinio (18 mesi) presso un Notaio disponibile. Qui il neolaureato dovrà acquisire tutti i segreti dal proprio “Dominus” per capire come affrontare quello che è sicuramente uno degli esami più complessi che un laureato in giurisprudenza possa affrontare.

Le prove del concorso

Dopo aver concluso la pratica notarile è necessario attendere che venga pubblicato il concorso, dopodiché sarà possibile iscriversi. Sono previste tre prove scritte:

  • Atto Inter vivos
  • Atto mortis causa 
  • Atto inerente al diritto commerciale. 

Dopo la stesura dei tre atti sarà necessario attendere la correzione degli scritti. Qualora dovesse esser andato bene lo scritto sarà possibile sostenere l’esame orale. In tale fase del concorso saranno oggetto di esame le seguenti materie: diritto civile, commerciale e volontaria giurisdizione, disposizioni sulle imposte dirette e altro ancora. Normalmente  questa parte del concorso viene considerata più semplice rispetto allo scritto. Dopo aver superato anche l’orale, ai soggetti vincitori sarà indicata la zona dove potrà aprire uno studio notarile entro 12 mesi.

 

Check Also

Impianti di sollevamento: cosa sono e come controllarne la sicurezza

Gli impianti di sollevamento sono dei sistemi che consentono la movimentazione di carichi in tutte ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *