giovedì , 8 dicembre 2016
Home / Lavoro / Come diventare insegnante di scuola guida
insegnante scuola guida

Come diventare insegnante di scuola guida

Trovare un buon lavoro in tempi di crisi economica ed occupazionale è diventato davvero un’impresa. In un periodo storico come quello che stiamo vivendo è, senza dubbio, importante ed essenziale non arrendersi e reinventarsi.

Diventare insegnante di scuola guida può, ad esempio, essere un ottimo “trampolino di lancio” verso una carriera soddisfacente e remunerativa. Ovviamente, per diventare insegnante di scuola guida è necessaria una buona dose di tenacia, di pazienza e si dovrà essere in possesso di alcuni requisiti previsti dalla legge.

Chi è l’insegnante di scuola guida?

Prima di accostarsi a questa magnifica professione, è importante capire chi è l’insegnante di scuola guida e che cosa fa. Innanzitutto, questa figura professionale lavora all’interno dell’autoscuola e si occupa della formazione teorica degli allievi che dovranno affrontare i quiz d’esame per ottenere la patente di guida.
L’insegnante di scuola guida è abilitato a gestire anche le lezioni pratiche per il conseguimento delle patenti A, B, C, D, E e CQC.

I requisiti per diventare insegnante di scuola guida

Per diventare insegnante di scuola guida ed intraprendere questa stimolante professione, è necessario essere in possesso di alcuni requisiti previsti dalla Legge.
Innanzitutto, l’aspirante insegnante di scuola guida dovrà essere in possesso di patente di categoria B, aver conseguito il diploma di scuola media superiore, non avere a proprio carico alcuna condanna penale e dovrà aver superato con profitto l’esame di abilitazione alla professione. E’ necessario, infine, aver compiuto i 21 anni. Tutti i requisiti appena descritti, dovranno essere dichiarati nella domanda che è possibile reperire presso gli uffici della Motorizzazione Civile della propria Provincia di residenza.

Il corso per diventare insegnante di scuola guida

Per trovare lavoro nell’affascinante mondo della scuola guida, la Legge richiede la frequenza di un corso, necessario per poter sostenere l’esame di abilitazione alla professione di insegnante di scuola guida. In particolare, le ore del corso sono così suddivise: 80 ore alla settimana di teoria e 40 ore settimanali di pratica.
Al termine del corso, ogni aspirante insegnante di scuola guida potrà – munito di certificato di frequenza – iscriversi all’esame di abilitazione alla professione le cui date e modalità sono, di norma, comunicate dall’Ufficio della Motorizzazione presso la quale si è presentata la domanda.

Check Also

canarie

Trasferirsi alle Canarie: perché conviene

Le Canarie sono un arcipelago della Spagna, costituito da sette piccole isole, situato a largo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *