La ricerca di personale qualificato per PMI: come avere i migliori profili in poco tempo | AllNewz.it
giovedì , 12 dicembre 2019
Home / Lavoro / La ricerca di personale qualificato per PMI: come avere i migliori profili in poco tempo

La ricerca di personale qualificato per PMI: come avere i migliori profili in poco tempo

La ricerca di personale qualificato è una delle più importanti sfide per un’azienda, soprattutto nel caso delle PMI. Perché l’azienda funzioni al meglio sono presenti alcune figure chiave, riuscire ad assumere in queste posizioni personale qualificato e adatto al ruolo è essenziale. Non sempre all’interno dell’azienda che si sta preparando alla ricerca di personale qualificato sono presenti i soggetti adatti a svolgere questo tipo di attività. In molti casi è consigliabile richiedere l’aiuto di esperti del settore.

La problematica

In tutte le aziende il personale si suddivide in diverse attività; per svolgere alcune di queste non è necessario avere a disposizione conoscenze pregresse particolari, o abilità al di sopra della norma, anzi, dopo un breve training iniziale anche chi è appena arrivato potrà svolgere la propria attività al meglio. In altri ambiti, soprattutto per quanto riguarda la parte organizzativa e progettuale, è invece fondamentale trovare le persone giuste. Questi soggetti non solo dovranno avere competenze specifiche che consentiranno loro di svolgere la propria mansione nel modo migliore possibile, ma dovranno possedere anche hard skill in diversi settori. Riuscire a trovare i soggetti adatti per ogni specifica mansione non è semplice.

Descrivere la mansione

Il primo passo che consente di ricercare personale qualificato consiste nel riuscire a definire in modo preciso il tipo di mansione, la posizione in cui dovremo inserire il neoassunto. Oltre all’indicare la figura professionale, sarà importante anche cercare di comprendere quali siano le abilità più importanti da ricercare nei candidati che si presenteranno al colloquio di lavoro. Ci sono mansioni per cui è importante avere buone doti di leadership, altre in cui è fondamentale saper lavorare in team, altre ancora in cui sono anche le conoscenze tecniche o le esperienze lavorative precedenti a fare la differenza. Se non si precisa in modo adatto la mansione e le abilità del futuro neoassunto, sarà più difficile discernere tra i vari candidati quello più adatto ad assolvere il ruolo che gli offriamo.

Verificare le competenze

Sono varie le posizioni lavorative in cui le reali competenze di un soggetto si possono apprezzare solo dopo alcune settimane di lavoro. Ciò che conta non è solo il titolo di studio, o le esperienze precedenti; ci sono persone che riescono a dare il meglio di sé solo sotto pressione, altre che in situazioni di stress perdono il controllo. Queste caratteristiche non si possono leggere nel curriculum ed è difficile riuscire a valutarle al momento del colloquio di selezione. Per questo motivo è importante rivolgersi a consulenti esperti, che siano in grado di aiutarci in fase di precisazione della posizione lavorativa per cui stiamo cercando un soggetto, ma anche in fase di colloquio di selezione. Sul sito Adecco.it possiamo trovare numerosi consigli, ma anche un aiuto qualificato che ci seguirà passo passo, dalla semplice stesura dell’annuncio di lavoro, fino alla fase di colloquio con i candidati. In particolare Adecco ha sviluppato un sistema di certificazione per i lavoratori che inserisce con contratto temporaneo, utile ad una valutazione delle competenze dei soggetti.

Check Also

Impianti di sollevamento: cosa sono e come controllarne la sicurezza

Gli impianti di sollevamento sono dei sistemi che consentono la movimentazione di carichi in tutte ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *