Meglio noleggiare o acquistare uno stand fieristico? | AllNewz.it
sabato , 14 dicembre 2019
Home / Lavoro / Meglio noleggiare o acquistare uno stand fieristico?

Meglio noleggiare o acquistare uno stand fieristico?

La partecipazione ad eventi e fiere è una delle opportunità più importanti per il marketing di un’azienda, soprattutto se si riesce a strutturare una strategia e uno stand in target con la fiera alla quale si sta per partecipare. Una delle prime domande che ci si pone, però, quando si sta organizzando una fiera è se sia meglio noleggiare o acquistare lo stand fieristico.

Oggigiorno, infatti, esistono grossomodo due tipologie di vendita dello stand offerte dalle aziende allestitrici.

L’acquisto, che prevede appunto la commissione a terzi dello sviluppo del progetto e della realizzazione dello stand, il quale viene poi conservato all’interno dell’azienda che lo ha commissionato o smantellato a fine fiera.

Il noleggio, che prevede la progettazione e l’allestimento dello stand e il conseguente stoccaggio all’interno dei magazzini dell’azienda allestitrice, che conserva lo stand per modificarlo o rimontarlo in nuove fiere.

Ma quale fra queste due vie è quella più conveniente?

Come si è evoluto il mondo degli stand fieristici

Fino ad una ventina di anni fa, era frequente che un imprenditore richiedesse la progettazione di uno stand e lo acquistasse così da poterlo riproporre in numerose fiere successive, anche per anni a venire. In questo modo le aziende di allestimenti fieristici erano solite costruire lo stand da zero ed essere pronte a terminarlo con l’idea di venderlo. Era infatti molto raro che uno stand venisse noleggiato, piuttosto che acquistato.

In questo panorama, non era insolito che le aziende tenessero lo stand all’interno dei propri magazzini, così da smontarlo e montarlo ad ogni occasione, appaltando l’allestimento anche a diverse aziende diverse.

Ma perché si faceva così?

Essenzialmente per due ragioni, ovvero il costo notevolmente più elevato dei materiali, che rendeva molto più conveniente l’acquisto dello stand piuttosto che andare a realizzare per più di una volta, e la presenza di un mercato molto più lento e fermo.

Fino a vent’anni fa, il mercato cambiava ad una velocità molto più lenta rispetto ad oggi, dove internet e la tecnologia permettono una progressione sempre più veloce. Proprio per questa ragione l’acquisto poteva rappresentare una scelta maggiormente efficace, perché lo stand rimaneva valido anche a distanza di 4-5 anni dal suo acquisto.

Quindi, noleggio o acquisto?

Come affermano ormai tutte le più grandi aziende di progettazione e allestimenti di stand fieristici, come Alfad SRL, una delle più promettenti realtà di allestimento, oggi il noleggio dello stand risulta la via più economica e intelligente, per tre principali ragioni.

  • La notevole diminuzione del costo della materia prima
  • I cambiamenti repentino del mercato e delle strategie di marketing
  • I cambiamenti interni delle fiere, come le modifiche agli spazi degli allestitori e alle aree assegnate

Proprio per questa ragione oggi risulta molto più conveniente e profittevole richiedere ad un’azienda l’allestimento dello stand e il conseguente stoccaggio nei loro magazzini, così che se gli stand necessitano di una modifica in base alla nuova strategia di marketing adottata o semplicemente in base alla modifica della metratura assegnata alla fiera.

Check Also

La ricerca di personale qualificato per PMI: come avere i migliori profili in poco tempo

La ricerca di personale qualificato è una delle più importanti sfide per un’azienda, soprattutto nel ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *