Come prevenire il diabete  | AllNewz.it
mercoledì , 8 luglio 2020
Home / Salute / Come prevenire il diabete 
Come prevenire il diabete 

Come prevenire il diabete 

 

Quando una persona è affetta da diabete, significa che i livelli di zucchero presenti nel sangue sono troppo alti.

Con il diabete di tipo 2, prettamente alimentare, questo accade perché il corpo non produce abbastanza insulina o, comunque, non la utilizza bene, generando il fenomeno clinico chiamato “insulino-resistenza”. 

Color che sono a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, possono comunque attuare delle strategie per prevenire o ritardare lo sviluppo di questa patologia.

Chi è a rischio di diabete di tipo 2?

Molte persone sono di fatto a rischio di sviluppare diabete di tipo 2

Le possibilità di sviluppare questa condizione patologica dipendono da una combinazione di fattori di rischio legati alla genetica e allo stile di vita; tale fattori includono:

  • Aver sviluppato la condizione di prediabete, ovvero, avere livelli di zucchero nel sangue più alti del normale ma non abbastanza alti da poter essere classificati come diabete
  • Essere in sovrappeso
  • Avere 45 anni o più
  • Avere alle spalle una storia familiare di diabete
  • Avere la pressione alta
  • Avere un basso livello di colesterolo HDL (buono) o un alto livello di trigliceridi
  • Avere uno stile di vita sedentario
  • Episodi di malattie cardiache o ictus
  • Essere depressi
  • Avere la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS)
  • Essere fumatori

Come prevenire o ritardare il diabete di tipo 2?

Coloro che sono a rischio di diabete di tipo 2, hanno la necessità di attuare dei cambiamenti al proprio stile di vita, al fine di prevenire o ritardare la malattia. 

Tra i cambiamenti consigliati in caso di predisposizione al diabete di tipo alimentare, troviamo:

Perdere peso:  il controllo del peso gioco un ruolo importante nella prevenzione del diabete; è possibile infatti evitare l’insorgenza di questa patologia con una perdita di peso del 10% del peso attuale. Naturalmente, un volta perso peso, è opportuno non recuperarlo per evitare il controproducente effetto “fisarmonica”. 

Seguire un piano alimentare salutare : è importante ridurre la quantità di calorie ingerite, in modo da poter perdere più facilmente peso. Per fare ciò, la dieta ideale dovrebbe includere porzioni più piccole e una quantità ridotta di grassi e zuccheri. È consigliabile anche limitare (o eliminare del tutto) la carne rossa.

Fare esercizio fisico regolare:  l’esercizio fisico apporta molti benefici alla salute, non ultimo la riduzione dei livelli di zucchero nel sangue. Il consiglio è quello di praticare almeno 30 minuti di attività fisica 5 giorni a settimana.

Check Also

Farmacia online, un settore in grande crescita

Quello della farmacia online è considerato dagli analisti del settore un fenomeno in costante espansione: si stima ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *