domenica , 25 settembre 2016
Home / Viaggi e Turismo / Global Reputation Ranking di Trivago: 4 italiane in classifica
matera

Global Reputation Ranking di Trivago: 4 italiane in classifica

Se i risultati che si ottengono nei primi giorni del nuovo anno sono davvero lo specchio di ciò che accadrà nei mesi successivi, secondo Trivago il 2016 è l’anno del turismo tutto made in Italy.
Il famosissimo sito web dedicato al ranking e al booking di hotel di tutti i livelli in ogni parte del mondo stila, infatti, la classifica delle prime 100 destinazioni in tutto il pianeta per recensioni ottenute da chi vi ha soggiornato, con giudizi globali sia sulla città e sulle sue attrattive storiche e non che sul livello generale delle sue strutture.
E la top ten di questo nuovo anno, a dispetto degli altri Paesi, è stata quasi monopolizzata dall’Italia che si è aggiudicata ben quattro posti su dieci.

Se al primo posto, infatti, c’è Göreme, perla turca nel cuore della Cappadocia, con meno di 10000 abitanti ma che vanta siti archeologici e un parco naturale che l’hanno fatta inserire nella lista dell’UNESCO come patrimonio dell’umanità, già secondo e terzo posto sono stati dedicati allo Stivale: secondo il Global Reputation Ranking, infatti, risultato di tutte le opinioni inserite nel sito dai viaggiatori di tutto il mondo, la seconda meta più soddisfacente sotto ogni punto di vista è la Città dei Sassi lucana, Matera, che sta decisamente attraversato un periodo d’oro, dal momento che è già stata scelta come Capitale Europea della Cultura per il prossimo 2019.
Il capoluogo della Basilicata, infatti, vanta le caratteristiche abitazioni ricavate nella roccia, i Sassi, ma anche architettura civile e religiosa dal Medioevo all’Ottocento, a due passi dai siti archeologici preromanici.
Al terzo posto, invece, si piazza un altro sito patrimonio dell’UNESCO tutto italiano, San Gimignano, piccolo comune in provincia di Siena, in Toscana, con un centro storico risalente al medioevo e perfettamente conservato: architettura e arte precedenti all’anno Mille si mescolano alla vita moderna della città, rendendo l’atmosfera del borgo quasi irreale e come sospesa nel tempo.
Si posiziona invece al numero sei della classifica la splendida Lecce, città pugliese che mescola testimonianze arcaiche all’esplosione barocca di un centro storico ricco e suggestivo, dai palazzi rinascimentali del corso alla torre quattrocentesca del Parco: tutto questo affacciato sul mare cristallino del Salento.
Infine, nono posto ancora ad una località di mare: la campana Sorrento, con il suo passato risalente agli antichi romani con testimonianze rinascimentali e ottocentesche e gli scorci e gli affacci sul suggestivo golfo omonimo, che da decenni attira un turismo ricco ed elegante, come le tante vetrine che si susseguono sul lungomare.

Ma per il Belpaese non è finita qui: nella Top Thirty compaiono anche Assisi, Lucca, San Vito Lo Capo e Bergamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *