Guida alla scelta delle ciabatte da camera per hotel | AllNewz.it
giovedì , 20 settembre 2018
Home / Viaggi e Turismo / Guida alla scelta delle ciabatte da camera per hotel
hotel

Guida alla scelta delle ciabatte da camera per hotel

Quando si pensa alle ciabatte da camera per hotel si fa riferimento a uno degli elementi più importanti del kit di cortesia che deve essere messo a disposizione dai gestori di una struttura ricettiva. La scelta del modello giusto deve essere ponderata con attenzione, perché – anche se può sembrare strano – perfino le ciabatte possono essere considerate uno strumento pubblicitario, un modo attraverso il quale un hotel non solo cerca di mettere a proprio agio i propri ospiti, ma promuove anche la qualità dei propri servizi. Che si opti per modelli bianchi, neri o colorati, ciò che conta è che si tratti di soluzioni in grado di garantire a chi è destinato a utilizzarle i più elevati livelli di comfort.

Le ciabatte da camera per hotel, pertanto, dovrebbero essere belle da vedere ed eleganti, portatrici di una sobrietà discreta che non deve mai sconfinare nell’anonimato; al tempo stesso, devono risultare piacevoli al tatto, per esempio attraverso la morbidezza garantita da un materiale come il velluto. Questi prodotti di accoglienza – ovviamente usa a getta – devono poter offrire il massimo della comodità, a prescindere dal loro aspetto, che pure non può che essere raffinato e piacevole. La versatilità è una delle caratteristiche richieste, ma non è la sola a cui si deve pensare.

Le migliori ciabatte da camera per hotel sono quelle che riescono a trasmettere una gradevole sensazione di relax a chi le indossa; possono, a tal proposito, essere dotate di una imbottitura in corrispondenza del tallone che ha lo scopo di rendere il passo più pratico e non fastidioso. La suola può essere più o meno spessa: i modelli a disposizione sono tanti, e vale la pena di prendere in esame più di una proposta per valutare e confrontare le diverse soluzioni.

Una volta acquistati i kit, però, gli albergatori non devono commettere lo sbaglio di credere che a quel punto il loro lavoro si sia concluso: anche le ciabatte più ricercate, più comode e più intriganti, infatti, comunicano un messaggio errato se vengono presentate e proposte agli ospiti in maniera non adeguata. Vietato, dunque, estrarle dalla confezione in cui sono consegnate, perché ciò darebbe l’impressione che siano state usate (anche se ovviamente ciò non è avvenuto). Insomma, nella scelta e nella fornitura delle ciabatte monouso – siano esse pantofole tradizionali o infradito – nessun dettaglio può essere lasciato al caso: ed è per questo che sarebbe preferibile personalizzarle ad hoc.

Check Also

gita scolastica

Arriva la primavera, dove portare in gita i ragazzi?

La gita scolastica è un momento fondamentale per la classe. Il viaggio di istruzione può ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *