Come vincere il jet lag | AllNewz.it
martedì , 23 ottobre 2018
Home / Viaggi e Turismo / Come vincere il jet lag
jet lag

Come vincere il jet lag

Il jet leg è una patologia legata al disturbo del sonno: affligge i viaggiatori e i turisti e compare in coincidenza di lunghi viaggi, in particolare se si cambiano repentinamente e improvvisamente fusi orari o abitudini di vita. Il disturbo coinvolge in primis la fase del riposo perché, cambiando fuso orario, si sfasa la normale routine tra sonno e sveglia. Ma il jet lag può anche interessare pranzi, cene e stili di vita che vanno improvvisamente spostati d’orario. E’ fastidioso, è stressante ed è molto difficile da combattere, ma esistono accorgimenti e rimedi per cercare di contenerlo. Vediamo insieme come vincere il jet lag.

Prepararsi per tempo al cambio di fuso orario

La prima regola per vincere il jet lag è prepararsi per tempo al cambio di fuso orario: calcolate le ore di jet lag e cercate di adattare il vostro stile di vita ai nuovi orari prima della partenza. Potrete iniziare a una settimana dalla partenza, ritardando o anticipando il sonno in base al cambio di fuso orario: in questo modo darete facoltà al vostro organismo di adattarsi al cambiamento. Stesso discorso per pranzi e cene: anticipateli o posticipateli già prima di partire, cercando di rispettare gli orari che troverete alla vostra destinazione.

Cosa fare durante il viaggio

Durante la fase del viaggio è buona regola cercare di rimanere svegli: in questo modo il metabolismo sarà attivo nel momento in cui arriverete a destinazione e questo mitigherà gli effetti del jet lag. Attenzione, però, a ciò che consumate durante il trasferimento, che sia in volo, auto o treno: bevete molta acqua, l’idratazione aiuta a vincere il jet lag ed evitate gli alcolici che rallentano il metabolismo e la capacità di reazione del corpo. Preferiti cibi leggeri come pesce, uova e snack che vi permetteranno di restare svegli all’arrivo se necessario, ma non mangiate piatti pesanti come pasta, pizza o formaggio.

Cosa fare all’arrivo

Una volta giunti a destinazione, sarete in pieno effetto jet lag: se è giorno, cercate di non addormentarvi e di andare a letto soltanto all’orario giusto: così, complice la stanchezza, dormirete sonno tranquilli senza farvi prendere dall’insonnia da fuso orario. Se invece è notte ma non avete sonno, sforzatevi di riposare, magari aiutandovi con una tisana o una camomilla: è importantissimi adattare l’organismo ai nuovi ritmi già nel primo giorno, in modo tale che possiate subito entrare nel mood giusto. Anche in questo caso evitate alcol e cibi pesanti.

Check Also

hotel

Guida alla scelta delle ciabatte da camera per hotel

Quando si pensa alle ciabatte da camera per hotel si fa riferimento a uno degli elementi più ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *